domenica 22 gennaio 2012

Ticket Regione Sicilia 2012 nuove regole esenzione reddito

Sanità Sicilia, Assessorato Salute: nuove regole ticket ed esenzioni
Da oggi entrano in vigore i nuovi ticket sanitari. In tema di esenzione per le prestazioni mediche, farmaceutiche e specialistiche ambulatoriali, anche la Sicilia si adegua, dunque, a tutte le altre regioni italiane. La nuova legge regionale, approvata dall'Ars il mese scorso e pubblicata ieri sulla Gazzetta ufficiale della Regione Siciliana, prevede l'esenzione basata sull'età e sul reddito complessivo del nucleo familiare.

È abolito, dunque, il sistema indicatore Isee (Situazione economica equivalente).
  • Saranno esentati i soggetti di età inferiore a 6 anni o superiore a 65 anni, appartenenti a un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro (codice E01);
  • disoccupati e loro familiari a carico appartenenti a un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 in presenza del coniuge e di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico (E02);
  • titolari di assegno sociale (ex pensione) e loro familiari a carico (E03); 
  • titolari di pensione al minimo di età superiore a 60 anni e loro familiari a carico, appartenenti a un nucleo familiare (nucleo familiare fiscale*) con reddito complessivo a 8.263,31, incrementato fino a 11.362,05 in presenza del coniuge e di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico (E04). 
*il nucleo familiare fiscale comprende: il coniuge non legalmente ed effettivamente separato e le persone a carico per le quali spettano le detrazioni per carichi di famiglia in quanto titolari di un reddito non superiore ad € 2.840,51 (il reddito da considerare si riferisce all’anno 2011)

È prevista una fase transitoria fino al 30 aprile 2012, in cui i soggetti che ritengono di rientrare tra le categorie esentate potranno ricorrere alla autocertificazione apponendo - all'atto della erogazione della prestazione sanitaria - una firma nell'apposito spazio della ricetta (cosa che non sarà più possibile dall'1 maggio). Gli utenti potranno accertare se il proprio nominativo è contenuto nell'elenco dei soggetti esenti sul Sistema Tessera Sanitaria, richiedendo la verifica al proprio medico di medicina generale (Mmg) o pediatra di libera scelta (Pls) o rivolgendosi al distretto sanitario di appartenenza. Per verificare le condizioni di esenzione del proprio assistito, i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta dovranno utilizzare l'elenco disponibile sul sistema tessera sanitaria (portale Sogei) o richiedere l'elenco degli esenti all'Asp competente.
Gli assistiti che non sono inseriti negli appositi elenchi ma che ritengono di possedere i requisiti per beneficiare dell'esenzione, potranno rivolgersi agli uffici distrettuali dell'Asp muniti della propria tessera sanitaria per rendere una autocertificazione e ricevere il relativo tesserino. A conclusione della fase transitoria entro il prossimo 30 aprile, per consentire la messa a regime del nuovo sistema di esenzioni per condizione economica e al fine di evitare disagi alla popolazione, le 9 Asp siciliane potranno stipulare, così come riportato dalla circolare emanata dall'assessore per la Salute, Massimo Russo, fino al prossimo 31 luglio, apposite convenzioni con i soggetti che hanno già svolto in passato le funzioni di assistenza fiscale finalizzate al rilascio del certificato Isee che dava diritto all'esenzione secondo la precedente normativa quali Caf e Comuni.
L'assessore Russo, in tal senso, ha invitato i nove direttori generali delle Asp siciliana ad informare i funzionari addetti che tali convenzioni potranno essere stipulate a titolo gratuito o oneroso per un importo massimo di 1,80 euro oltre Iva per ogni pratica di autocertificazione gestita e consegnata all'Asp. Questo importo tiene conto, come si legge nella circolare, dei costi sostenuti per le stampe dei documenti rilasciati ai soggetti inclusi negli elenchi degli esenti che non devono presentare l'autocertificazione, per i quali non è previsto alcun compenso. Nessun onere, infine, dovrà essere posto a carico del cittadino. Per evitare confusioni e disagi alla popolazione, i direttori generali delle 9 Asp dovranno altresì potenziare il numero degli operatori di «front-office» addetti alla ricezione delle autocertificazioni, predisporre sportelli informativi utilizzando anche gli Uffici relazioni.

109 commenti:

  1. evviva l'italia ma guarda con che celerita' il governo siciliano recepisce le leggi che in...... i poveri bravo russo sei un fenomeno bravo invece di ribellarti contro queste norme le appoggi anzi ti precipiti per far si che vengano attuate tempestivamente bravo spero che vi cadano addosso i palazzi dove vivete

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma chi non ha uno straccio di lavoro, non percepisce quindi un'indennità di disoccupazione,nè pensioni dove c...o lo collocano??!! Deve pagare il ticket... con quali soldi? Per me ci vuole solo la rivoluzione, andare a togliere loro ste poltrone da sotto il culo...non se ne può piùùùùùùùùùùùùùùùùùùùù!

      Elimina
  2. i sacrifici ce li fanno fare solo a noi... non parlano mica di ridursi lo stipendio... vigliacchi

    RispondiElimina
  3. Con queste nuove regole viene colpito il semplice lavoratore dipendente sposato e con prole, i cassaintegrati ecc.....Vergognaaaaaaaaaaaa!!!

    RispondiElimina
  4. ci vantiamo della sanità pubblica ma in sicilia fà schifo chi si deve operare spesso sale al nord e molti si fanno visitare dal medico privato a pagamento. ora ditemi qual è la differenza fra sanità americana e quella italiana

    RispondiElimina
  5. STATO ITALIANO...IN MANO AI LADRONIIIIIIII!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. più che stato italiano........
    politici regionali di merda

    RispondiElimina
  7. Ora mi chiedo ma quei poveracci che lavorano part-time!????Guadagnano 4 soldi e ci mantengono famiglia...ma lo sapete che da Aprile il costo del ticket è pure aumentato di 8 euro...per ricetta!????VERGOGNA!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. perche non tagliare i rami secchi che ci stanno nelle strutture pubbliche anziche inveire contro chi e disoccupato chi lavora in nero perche i ricconi dei principali non ti vogliono pagare i contributi contro quei poveracci che non riescono neppure a conprarsi un panino. IL DIRITTO ALLA PREVENZIONE DELLE VARIE PATOLOGIE E SACROSANTO E NON VA TOCCATO ... VI DOVETE SFOGLIARE DI TUTTO QUELLO CHE AVETE PRESO AI POVERI RICCHIONI E PEZZI DI MERDA E VERAMENTE VERGOGNOSO....

    RispondiElimina
  9. L'appello dell'assessore regionale per la Salute, Massimo Russo:

    "Il cambiamento delle norme per l'esenzione dal ticket, che ci è stato imposto dal ministero per adeguare la Sicilia al sistema in vigore in tutto il resto d'Italia, provocherà inevitabili disagi all'utenza. E' necessario che tutti i soggetti coinvolti in questo cambiamento - dalle aziende sanitarie ai medici di famiglia - facciano uno sforzo organizzativo per limitare i disagi e i disservizi agli utenti ai quali, invece, chiedo un supplemento di pazienza e un atteggiamento di collaborazione".

    Ci sono "disagi" di altri tipo...

    RispondiElimina
  10. con contratto partime a 700 euro al mese dovrò pagare il ticket... POLITICI BUFFONI ANDATE A LAVORARE LADRI!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alle prossime elezioni,mi raccomando di riconfermare tutti questi bravi politici.TUTTI BASTARDI E INFAMI.

      Elimina
    2. perche'la ministra del lavoro non toglie sti cazzi di contratti partime,cambiandoli fulltime e,agevolare le aziende che lo faranno.

      Elimina
  11. MA E' FORSE GIUSTO CHE UNA PERSONA CHE HA OLTRE 65 ANNI E CHE GUADAGNA CIRCA 3000,00€ AL MESE ABBIA PIU' DIRITTO DI UNA VEDOVA CHE GUADAGNA 500,00€ AL MESE E CON FIGLI A CARICO? VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA.

    RispondiElimina
  12. Politici schifosi ci state riducendo alla miseria.D'ora in poi potrete solo succhiarci il sangue nelle vene solo quello ci è rimasto.

    RispondiElimina
  13. ci dimentichiamo che questi disonesti ladri e magnacci sono al governo perchè eletti da una massa di cittadini pecoroni distratti e opportunististi.ABBIAMO QUELLO CHE CI MERITIAMO E LORO LO SANNO!!!!!!!!!!!!!!!!!!Appena qualcuno accenna a qualche ribellione ci sentiamo disturbati nelle nostre rassicuranti abitudini pretendiamo sempre che i cambiamenti siano indolore e con i sacrifici degli altri.SIAMO SICILIANI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  14. ciao a tutti, concordo pienamente con la protesta...cmq io non ho chiara la differenza tra E01 ed E04.

    il punto E04 si riferisce all'èta che va da 60 a 65 anni giusto??perche poi come dice il punto E01 superati i 65 anni (anche con pensione) sono tutti esenti fino a 36000 euro circa.

    spero di esser stato chiaro

    graziee

    RispondiElimina
  15. dovremmo rivoltarci contro i politici...è questa la vera protesta che dovremmo fare...."la caccia al politico"

    RispondiElimina
  16. vergogna ,vergogna ci state portando sul lastrico
    anzi ci avete già portato sul lastrico manca poco che non riusciamo più a mangiare
    e figuriamoci curarci !!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  17. Secondo me invece ha fatto bene. Molti in Sicilia hanno l'esenzione e poi li vedi girare con un Audi. Di mezzo ci vanno gli onesti e quelli che purtroppo ne hanno di bisogno

    RispondiElimina
  18. Rispondo a "AnonimoJan 24, 2012 02:24 PM".

    Si è così. arrivati ai 65 anni conta una sola cosa: il reddito familiare.

    Se è inferiore ai 36.151,98 euro si ha l'esenzione E01, altrimenti si continua ad avere l'E04 (sempre se si contunua a rispettarne i requisiti ovviamente).

    RispondiElimina
  19. È diventato un lusso anche curarsi, tanto chi sta in alto problemi economici non ne ha !!! Che VERGOGNA Spero che alle prossime elezioni ci si possa riscattare !!!!!

    RispondiElimina
  20. togliete a tutti i famosi buoni pasto anziche andare alla mensa del povero inpiegato li vedi uscire dove tutto in 'italia ormai diventata non piu democratica ma di merda profonda o quasi vedi scanbiare questi buoni d'appertutto supermarket pizzerie ristoranti ecc..ecc..ALLORA TI INCAVOLI PERCHE CON LA GENTE CHE VIVE DI SOLA PENSIONE PERCEPENDO SOLO POCHI SPICCIOLI LA VEDI AL SUPERMARKET CHE PUO SOLO PERMERTERSI DI CONPRARSI SOLO IL PANE MENTRE QUELLI DEL BUONO PASTO SI RIEMPINO I CARRELLI DEL SUPERMARKET QUESTO E VERO LADROCINIO NEI CONFRONTI DELLA POVERA GENTE CHE TU ASSESSORE CHE TI SEI PERMESSO DI TOGLIERE L'ISEE ALLA POVERA GENTE RIFLETTI RITIRA SUBITO QUELLO CHE HAI DECISO E OLTRE A TOGLIERE I BUONI PASTO DICO TOGLIERE A TUTTI TAGLIA SOPRATUTTO IN TUTTI GLI UFFICI PUBBLICI TUTTI I RAMI SECCHI SE NON LO FAI AL PIU PRESTO VUOL DIRE CHE DI PALLE ASSOLUTAMENTE NON NE HAI E ALLORA TI DOBBIAMO CLASSIFICARE COME UN BUFFONE VERGOGNATI.....

    RispondiElimina
  21. come si puo' morire sazzio ?
    far comandare queste persone chea adesso ci rubano anche la salute oltre al nostro sudore e il valore che ci ha dato dio la vita.Monti peggio dei fascisti almeno loro amazzavano senza sofferenza lui ti fa soffrire e ti fa morire di fame.vastasi e mafioso

    RispondiElimina
  22. niente voti per i politici neanche in sicilia ....
    ci avete rotto i marroni....

    RispondiElimina
  23. Auguro di vero cuore a tutti questi signori politici che godono di una straordinaria salute che Dio li possa fare un vero Miracolo di fare dono per tutte le sofferenza che provano le persone oneste e malate che non possono neache campare,oggi ci private dei farmaci salva vita domani chiudete anche gli ospedali. Vi dovete Vergognare Bastardi e bastardi chi vi vota ma state molto attenti
    se il popolo si Ribella ce da stare molto ma molto attenti cari lestofandi.
    per le persone che anno diritto di curarsi gli agravate anche la dignita umana e di sofferenza.

    RispondiElimina
  24. wwwwww.la SICILIA, ma il "signor" onorevole e tutta la sua cricca perchè si ostinano a non capire che tiriamo a campare per meno di 1000 euro mensili, poi mi chiedo come "cazzo", scusatemi per la parolaccia, dicevo come si può far pagare il ticket indistintamente a un poveraccio che paga le tasse e fà la dicharazione dei redditi per meno di 1000 euro al mese con famiglia, con chi ha un reddito molto ma molto più elevato :tipo 2500-5000-10000 mens.WWW la SICILA. Non so se qualcuno leggerà questa mio commento disperato ma non possiamo pagare sempre noi, si ,lo possiamo, tanto non parliamo e nessuno che prende le difese di noi poveri cittadini:WWW "non ci resta che piangere".

    RispondiElimina
  25. Bravo Russo .. complimenti .. te la prendi anche tu con i più deboli e con i più bisognosi .. piuttosto che sistemare, voi sfasciate.

    ANDATE A CASA

    RispondiElimina
  26. dove la giustizia di dio,come fa un padre che dopo 25 anni ha lavorato sempre, ora ha 45 anni non ha i requisiti,(mobilita ,disoccupazione,e eta)per poter essere assunto dalle imprese .Ora anche il Tiket,che devo fare con 5 figli,e un reddito di 10000 euro di mio figlio ventunenne

    RispondiElimina
  27. DOVETE MORIRE TUTTI !!!!!!! VERGOGNATEVI VERGONATEVI SIETE DEI LADRI, ANDATEVENE A CASA E TROVATEVI UN LAVORO VERO BASTA CON I PRIVILEGI

    RispondiElimina
  28. Certamente doloroso e sicuramente inefficace per le povere casse della regione sicilia; vero e' che i nostri politici, al pari di quelli nazionali, non hanno neppure pensato mimimamente ad altre soluzioni: riduzione dei loro stipendi, degli occupati alla regione siciliana (numeri osceni) e cosi' via dicendo .... piu' semplice abbattersi sul ceto medio (una volta, ora nuovi poveri)!!!

    RispondiElimina
  29. pagano sempre le stesse persone,tanto voi che amministrate non avete problemi di soldi.La gente onesta paga per voi.

    RispondiElimina
  30. Ma i sindacati, le associazioni dei consumatori dove sono, ecc...?Ma qualcuno di questi signori vuol far sentire le nostre rimostranze?Oggi per una visita oculistica con ticket hanno chiesto euro 30.E poi perchè si va dai privati con tutto quello che ne deriva(a buon intenditore).Bello il promo sui parassiti che trasmettono su tutte le tv,ma i politici a quale categoria appartengono?

    RispondiElimina
  31. Falsi invalidi 22 avvisi di garanzia a Marsala. I reati ipotizzati sono falso e tentata truffa ai danni dello Stato. La procura di Marsala ha emesso ventidue avvisi di garanzia, notificati dalla Guardia di Finanza a 16 persone.

    La colpa è anche di questi mascalzoni che si dichiarano falsi invalidi e tolgono i diritti a quelli come me che, con moglie e figli a carico, ne ha davvero di bisogno. Bisogna denunciare chi truffa lo stato e quindi chi truffa noi.

    RispondiElimina
  32. non so dove si andrà a finire, forse una guerra civile? forse nuove brigate rosse? :(

    RispondiElimina
  33. io 700 euro al mese, mia moglie 300 euro al mese due figli piccoli, dobbiamo pagare il ticket !!!! pezzi di merda questa volta dobbiamo andare tutti in piazza e bruciarli vivi!!

    RispondiElimina
  34. Siete dei fenomeni da baraccone, questa non è politica questo e tentato omicidio di massa, a causa di tutto lo sperpero di denaro pubblico che avete sperperato per i vostri interessi e tornaconto, oggi la situazione economica del paese e della regione Sicilia in particolare è al collasso. Cari politici che non tenete conto di niente e di nessuno ridete pure, ingrassate i vostri portafogli, mantenete il vostro status da privilegiati, quando poi morirete anche se non ci credete "perchè non siete cristiani, ma peggio degli atei, perche dite di credere ma agite da demoni", incontrerete il giudizio di Dio, che voi sottovalutate in vita soltanto perchè la sua bontà estrema vi permetterà di continuare a farvi del male e a fare male fin al punto di rottura, quando Dio dirà basta accadrà ad ognuno di voi quello che accaduto a mafiosi, dittatori, re malvagi e tutti i personaggi della storia che si sono distinti per cattiveria e capacità di far soffrire il popolo. ridete pure alle mie parole, sfottetemi pure, ditemi che sono uno stupido credulone, credo alle favole, si fate pure, tanto la giustizia di Dio per voi è certa perchè avete la responsabilità del benessere dei cittadini e invece ci affossate e ci togliete anche il necessario. Assessore Russo, io non potrò pagare tutte le spese mediche perchè non arrivo a fine mese ma sappi che peseranno tutto sulla tua coscenza, sempre che ne abbia una. Mangia pure come lazzaro e il ricco epulone in un episodio biblico vedrò capovolte le nostre situazioni. Moriremo tutti è li ci guarderemo dritti negli occhi, e non dire io non lo sapevo, perchè oggi la parola di Dio abbonda anche in rete la trovi. convertitevi demoni.

    RispondiElimina
  35. Scusate ma in una famiglia che non vi sono disoccupati ma inoccupati e sono a reddito zero, chi dovrebbe pagare il ticket dato che non rientrano nell'esenzione i reddito zero?
    Cioè io in attesa occupazione, mia madre in attesa occupazione, mia sorella in attesa occupazione, dobbiamo pagare il ticket? rispondetemi per favore non capisco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inoccupati=disoccupati=senza occupazione, quindi non dovete pagare nulla.

      Elimina
    2. per disoccupati si intendono tutte quelle persone che hanno perso un lavoro alle dipendenze, quindi gli inoccupati ovvero chi non è mai stato assunto deve pagare il ticket.

      Elimina
  36. No, non dovete pagare il ticket.

    RispondiElimina
  37. Buon Giorno :Io mi chiedo volete veramente che succeda ciò che è successo nel mondo Arabo?

    dobbiamo spiegare Ai nostri signori governanti... che la vita e un dono prezioso che stato donato ....Da Dio

    Bene fratelli Siciliani, marceremo su Palermo e poi su Roma.....viva la dignità umana

    cari Governanti io mi auguro che nelle vostre scelte siete retti ..Il giorno del giudizio verrà ......

    RispondiElimina
  38. buon giorno scusate la mia ignoranza. vorrei sapere io sono pensionato con reddito di 25000,00 euro con moglie e due figli a carico di cui uno invalido civile 100% sono esente ho no.grazie

    RispondiElimina
  39. non e' possibile pagare anche il ticke,,io con un reddito basso, e un stipendio misero,come faccio ha paghare il tichet. con poblemi di salute in famiglia, sono costretto a non curarmi .

    RispondiElimina
  40. Chi ha diritto all'esenzione

    Generalmente, hanno diritto all'esenzione per motivi di reddito (tra parentesi il codice di esenzione):

    - i bambini di età inferiore a 6 anni che appartengono ad un nucleo familiare con reddito fino a euro 36.151,98 lordi annui (codice E01);

    - gli anziani di età superiore a 65 anni che appartengono ad un nucleo familiare con reddito fino a 36.151,98 euro annui lordi. E' considerato nucleo familiare la persona anziana, il suo coniuge e le persone che sono fiscalmente a carico dell'anziano (codice E01);

    - i titolari di assegni sociali ed i loro familiari a carico (codice E03);
    - i titolari di pensioni minime oltre i 60 anni e i loro familiari a carico (codice E04);

    - le persone disoccupate e che sono iscritte alle liste di collocamento, ed i loro loro familiari a carico (codice E02), purché appartenenti ad un nucleo familiare con reddito lordo inferiore a 8.263,31 euro. Se è presente il coniuge, il limite massimo sale a 11.362,05 euro. Questo limite aumenta di 516,5 euro per ogni figlio o altro familiare a carico. Sono considerati familiari a carico il coniuge, le persone con redditi non superiori a 2840,51 euro lordi annui, i figli minori di 18 anni o minori di 26 anni, se studenti o tirocinanti, i figli inabili al lavoro, i genitori ed i familiari conviventi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. salve, scusi ma se per esempio a casa mia.. mio padre è disoccupato e il nucleo è composto da 4 persone, tra cui coniuge e 2 figli, se uno dei figli ha reddito e il padre è disoccupato??? il figlio non deve superare il reddito??? io non 'ho capita l'esenzione E03 0_0 mi risponde??? grazieee

      Elimina
  41. a questo link
    http://www.salute.gov.it/infoSalute/atlante.jsp?lingua=italiano&menu=atlante&id=71

    trovate l'elenco completo delle ASL della Sicilia


    chiamate per informazioni

    RispondiElimina
  42. La verità cari signori è una sola siamo delle PECORE è come tali andiamo bastonati,perchè come dice un qualcuno non abbiamo i "GABBASISI",ci lagnamo ma non agiamo.

    RispondiElimina
  43. Evviva!! finalmente una bella legge!!
    Perchè? perchè chi non ha soldi deve necessariamente stare bene!!
    ma sei stai male? Non ti preoccupare
    basta che arrivi a 65 anni e poi
    ti tocca l'esenzione!!

    RispondiElimina
  44. Con l’ultima modifica sui ticket sanitari il governo Lombardo e quanti ci amministrano in Sicilia, hanno fatto un danno enorme a tante famiglie che gia’ si trovavano in condizioni economiche molto precarie,(oltre a creare un caos incontrollabile). Se i signori governanti volessero fare qualcosa di serio dovrebbero andarsene tutti a casa xche’ oltre all’incapacita amministrativa continuano ad avvalersi di tantissimi privilegi e a non fare nulla x le fasce piu’ deboli. Vergogna vergogna vergogna. Inoltre in questo periodo si assiste in continuazione ad una campagna elettorale anticipata e quindi qualche parte politica che dovrebbe tutelarci( le opposizioni)e’ assente, x non parlare dei sindacati ed altre parti sociali.tutti hanno solo un interesse portarsi a casa stipendi esagerati e senza scuttati….. meditiamo…e quando avremo l’opportunita’ di esprimere il nostro voto ricordiamo in questi anni cosa ci ha dato il parlamento siciliano oltre ovviamente al governo Lombardo.

    Angelo

    RispondiElimina
  45. questa nuova norma è stata fatta da un pazzo scatenato che non capisce un .... siamo pronti a fare i sacrifici ma perfavore non toccate la salute questo no. sono davvero arrabbiata, la genta non sta capendo niente pensano che con l'autocertificazione sostituiscono l'isee. io sto chiedendo l'autorizzazione per una raccolta firma contro quest'ingiustia. chi vuole aderire risponda a questo messaggio.
    Sonia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono un dipendente sposato con 2 figli di 24 anni inoccupati come stipendio mi danno 800 euro al mese come si puo' vivere cosi.IO NON CI STO come diceva scaffaro.Russo non capisce il povero capisce solo il suo portafoglio-

      Elimina
    2. ciao sonia...sono nelle stesse condizioni (disperate) di molti siciliani...che dall'oggi al domani si sono visti rubare anche il diritto alle cure e alla prevenzione!!! in ospedale mi hanno chiesto 180 euro per un prelievo per mia figlia di sette anni !!!!! beh se ne avesse avuti 6 lo avrebbe potuto fare!!! è imporoponibile la legge del genere, non posso iniziare una terapia per la piccola perchè non posso fare questo esame!!! facciamo qualcosa. sono disposta a firmare...

      Elimina
  46. Sonia, dicci cosa vorresti fare e come ti vorresti muovere

    RispondiElimina
  47. io e una mia amica stiamo chiedendo l'autorizzazione al indaco per poter raccogliere le firme e ci hanno risposto che se ne parla dopo la festa di sant'agata, nel frattempo abbiamo preparato una lettera da mandare al sindaco all'assessore al giornale la sicilia e magari in qualche trasmissione. la mia paura più grande è che la gente non ha capito le categorie esenti sono convinte che l'autocertificazione possa sostituire l'isee. bisogna in qualche modo informarla. sonia

    RispondiElimina
  48. Sonia, tienici informati. Vi darò spazio e visibilità su questo sito.

    Di dove sei?

    Vorresti creare un gruppo su facebook dove poter riunire, in un unico spazio web, i commenti ed il malcontento di tutti i siciliani? Spesso molte iniziative nascono così.

    RispondiElimina
  49. sono di catania la tua idea è buonissima ma io non sono pratica di computer. non sono neanche su facebook potrei iscrivermi ma non so come si crea un gruppo. avevo pensato anche a striscia la notizia però ho saputo che nelle altre regioni d'italia questa norma è già in vigore. la mia intenzione comunque è quella di farmi sentire in qualsiasi modo. Sonia

    RispondiElimina
  50. Si, queste nuove regole, in molte regioni del nord, sono già in vigore da maggio 2011.

    Non sò se la nostra Regione, essendo a statuto speciale, può ed abbia voglia di variare qualcosina in queste nuove regole. Se così fosse si dovrebbe richiamare l'attenzione dell'assessore alla sanità siciliana Massimo Russo, oppure, visto che Raffaele Lombardo è catanese, provare ad agganciarlo e chiedergli un incontro.

    RispondiElimina
  51. Evvero che è una norma nazionale, ma credo che ci siano delle differenze da regione a regione(in Lombardia bambini esenti fino a 14 anni).E poi mica siamo delle pecore!E poi da noi non c'è
    lavoro, quindi la maggior parte dei nuclei sono monoreddito,con buste paghe fasulle(per lo più maggiorate), ma gli onorevoli questo lo sanno già.

    RispondiElimina
  52. se si riesce a creare un gruppo si può anche andare a palermo all'assesorato della salute, comunque la cosa che si deve fare capire a tutti è l'illogicità di questa nua norma. io pensavo che i siciliani avrebbero fatto una rivoluzione e invece dormono. comunque ora sono anche su facebook. poi pensavo che anche se già in altre regione è già in vigore da noi la situazione è completamente diversa infatti da noi la famiglia tipo è proprio quella che adesso viene completamente esclusa. sonia

    RispondiElimina
  53. Si può contattare il Presidente della Regione Siciliana e fargli pervenire una sorta di appello.


    Raffaele Lombardo:
    Sito Web
    http://www.raffaelelombardo.it/

    Facebook
    http://it-it.facebook.com/raffaelelombardo.it


    Gaetano Armao
    https://www.facebook.com/gaetano.armao

    RispondiElimina
  54. io che sono in cig spetta l'esenzione?????

    RispondiElimina
  55. È abolito, dunque, il sistema indicatore Isee (Situazione economica equivalente).

    Saranno esentati i soggetti di età inferiore a 6 anni o superiore a 65 anni, appartenenti a un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro (codice E01);
    VORREI DIRE A QUEL DEFICENTE-STRONZO CHE HA FATTO QUESTO.......
    che proprio i soggetti sopra indicati che arrivano a quel reddito devono pagare e chi ha metà di quel reddito non deve pagare.

    RispondiElimina
  56. Bastardi senza dignità, ma che cavolo d'esenzioni fanno, ci sono tante di quelle situazioni d'indigenza, praticamente stà finendo che quelli che non dovrebbero pagare pagano e chi dovrebbe no.
    Assurdo, monoreddito in cassa integrazione, richiamato dalla società commissariata e non pagato, dichiarazione dei redditi 3400.00 con moglie e figli a carico e mi tolgono l'esenzione xke non risulto disoccupato.
    Altro che forconi, si dovrebbe fare una guerra civile, e diventato troppo difficile vivere....BASTARDIIIIIIIIIIIIIIIII

    RispondiElimina
  57. grazie di vero cuore al "Signor Russo" perchè sta aiutando le famiglie numerose, soprattutto quelle monoreddito, che schifo, ma come riescono a dormire questi bastardi, ormai siamo arrivati alla frutta e quel che è peggio non riusciamo a far nulla per porre fine a questo scempio!!! E qualcuno dice che la violenza non serve? Sto cominciando ad avere qualche dubbio...

    RispondiElimina
  58. pensare già in partenza che non si può fare niente è sbagliato. bisogna sempre lottare per ciò che si crede giusto e questa nuova norma, che (forse) è già attiva nel resto d'Italia, in Sicilia non si può accettare. Sono convinta che sè non si fà qualcosa andrà a finere male. sto aspettando l'autorizzazione per una raccolta firme in via etnea giorno 18 e 19 febbraio a Catania. secondo me si dovrebbe divulgare questo messaggio e fare in modo che si faccia anche in altre città della Sicilia e poi riunirci e portare tutto all'assessore Russo. Sonia

    RispondiElimina
  59. Scusate... Vi chiedo disperatamente informazioni, perché mi sono informata col medico curante e presso un patronato, ma le versioni non coincidono.
    Nucleo familiare composto da 4 persone: marito, moglie e 2 figli (tra cui io). Sono l’unica a lavorare e percepisco un reddito di 8900 € all’anno. I miei genitori sono disoccupati, e rientrano tra quelli che in passato hanno lavorato e cessato un'attività di lavoro dipendente; sono iscritti all'Ufficio dell’impiego in attesa di nuova occupazione.
    Mio fratello, invece, non ha mai lavorato.
    Vi chiedo cortesemente di aiutarmi a capire se almeno i miei genitori sono esenti ticket.
    Il patronato ci ha fornito un modulo da compilare per entrambi, ma nella sezione DISOCCUPATO parla di “reddito complessivo familiare” con diverse fasce che non si devono superare.
    Vi sarò molto grata se mi risponderete.
    Nell’attesa di una vostra risposta, vi porgo i miei più sinceri saluti.

    RispondiElimina
  60. Gli unici ad essere esenti sono i tuoi genitori perchè rientrano nella fascia E02, tuo fratello non ha diritto perchè inoccupato tu invece anche se percepisci un reddito basso non rientri perchè con questa nuova norma il lavoratore anche se percepisce un reddito di 100 euro al mese è tagliato fuori. Sonia

    RispondiElimina
  61. io sono inoccupata ma ho fatto dei corsi di formazione come allieva quindi non ci capisco niente mi hanno fatto fare l'autocertificazione e dopo 2 gg. mi hanno detto che non ne avevo diritto.Premetto che avevo chiesto ausp. vivo da sola sono orfana di genitori e mi aiutano i miei fratelli che vivono al nord.ho molti attestati e diplomi ma non trovo lavoro.che devo fare? ho diritto o no all'esenzione? non mi resta che fare parte della cerchia dei suicidi.GRAZIE A CHI MI AIUTERA' A CAPIRE

    RispondiElimina
  62. ho dimenticato di dire che ho 51 anni e mi sono state date informazioni sbagliate da un dirigente dell'Asp.GRAZIE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lei non ha mai avuto un lavoro (inoccupata) oppure ha lavorato in passato ma oggi si trova in cerca di lavoro (disoccupata)?

      Se disoccupata rientra nell'esenzione E02 se invece è inoccupata (non ha mai lavorato) temo che non ha diritto all'esenzione.

      comunque è assurdo che un dipendente Asp dia informazioni inesatte.

      Elimina
  63. Metto un commento ma sono sicuro che nessuno di questi stronzi si degnerà di leggere .
    In Italia la scuola va malissimo , nessuno sa più fare i conti neanche con la calcolatrice ,però sono tutti laureati e professori e direttori universitari ,ma ognuno di loro pensa solamente per se stesso .
    Ignoranti e presuntuosi asini, il ticket debbono pagarlo chi ha un reddito netto superiore a 25000.00 euro.

    RispondiElimina
  64. Regione Sicilia ticket ed esenzioni.

    Link qui http://www.salute.gov.it/esenzioniTicket/paginaInternaEsenzioniTicket.jsp?id=1005&lingua=italiano&menu=link



    Consultazione elenchi:
    gli utenti potranno accertare se il proprio nominativo è contenuto nell'elenco dei soggetti esenti sul Sistema Tessera Sanitaria, richiedendo la verifica al proprio medico di medicina generale o pediatra di libera scelta o rivolgendosi al distretto sanitario di appartenenza (ammesso che questi ultimi diano ascolto).
    Clicca qui http://sistemats1.sanita.finanze.it/wps/portal/

    I medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta, per verificare le condizioni di esenzione del proprio assistito, dovranno utilizzare l'elenco disponibile sul sistema tessera sanitaria (portale Sogei di cui sopra il link) o richiedere l'elenco degli esenti all'Asp competente.

    Gli assistiti che non sono inseriti negli appositi elenchi, ma che ritengono di possedere i requisiti per beneficiare dell'esenzione, potranno rivolgersi agli uffici distrettuali dell'Asp muniti della propria tessera sanitaria per rendere una autocertificazione e ricevere il relativo tesserino.

    RispondiElimina
  65. SONIA facciamo qualcosa !!!

    RispondiElimina
  66. mi sono informata con l'associazione dei consumatori , per avere un pò di sostegno ma mi hanno risposto che non è di loro competenza. adesso voglio provare con il tribunale per i diritti del malato e poi mi hanno suggerito di cercare il difensore civico. le proverò tutte perche più passa il tempo più mi innervosisco. non accetto assolutamente che non venga assolutamente considerato il lavorator. neanche se guadagna 100 euro al mese non si può accettaere. coma si farà a fare le visite di prevenzione oculistica ortopedica per i figli non è giusto. comunque dovremmo unirci perchè l'unione fà la forza. sonia puglisi ct

    RispondiElimina
  67. Io sono di Palermo.... come facciamo ad unirci ?! :(

    RispondiElimina
  68. Uno che ha 5 fgli e monoreddito deve pagare tutto?vergognatevi

    RispondiElimina
  69. allora innanzitutto dovreste provvedere ad una raccolta firme contro questa nuova norma e poi quando sia voi a palermo, sia noi a Catania e anche in altre città potremo presentarci all'assessore russo a Palermo. sonia

    RispondiElimina
  70. Scusate come mai non e' stato pubblicato un commento? diceva solo la verita'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riprovi nell'inserimento. In questo blog vengono pubblicati tutti i commenti. Solo dopo determino se è il caso di censusarlo o meno.

      Elimina
  71. Buona sera e grazie per la risposta.Come potra' notare e' sabato sera e sono a casa e non in pizzeria. Sono un ex lavoratore in esodo che ha prese tante di quelle sberle che non le dico. BERLUSCONI TREMONTI MONTI E LA COCCODRILLO NON ANNO FATTO ALTRO CHE FREGARMI.Come dicevo sono disoccupato a reddito zero ho sempre pagato i vari tiket adesso mi spetterebbe l'esenzione,d'altronde non dovendo fare la dichiarazione dei redditi non potrei scaricare le spese mediche cosi' come mi e' capitato l'anno scorso.Forte delle precisazioni del ministro RUSSO , mi organizzo con l'autocertificazione .Il ministro si e' tanto vantato che le AZL dovevano potenziare sportelli e personale con aperture anche pomeridiane. Lunedi mi reco presso lAZL di appartenenza , preciso che sono di ENNA. uffici LUNEDI' E MERCOLEDI' chiusi. Ritorno MARTEDI' caos totale mi metto in fila con educazione e pazienza , ad un certo momento esce un'impiegata e con modi autoritari comunica che non ritireranno le autocertificazioni , cerco di avere maggiori chiarimenti mi risponde che perdo solo tempo e quando sara' il mio turno non avro concluso nulla,non sono autorizzate a ritirare le suddette autocertificazioni .Mi guardo intorno e chiedo se per caso mi trovavo negli uffici per cosi' dire AZL o nel macellaio ,un'altro impiegato mi consiglia di andare via daltronte se e' vero che avrei diritto all'esenzione fino al 30/04/2012 potro opporre la firma sulla ricetta.Mi avvisa pure che sono soggetto a verifiche e possibile denuncia penale.Ora dico per le varie analisi potrebbe anche andare bene ma per i medicinali da ritirare in farmacia e pure consentito firmare.Io avrei trovato due soluzioni,tutti questi signorotti come RUSSO LONBARDO MONTI FORNERO E COSI' VIA NON SAREBBE MEGLIO FARLR FARE UN PO' DI GAVETTA E MANDARLI A LAVORARE INTENDO LAVORO COME ZAPPARE LA TERRA E SE NON SAREBBERO CAPACI MORIREBBERO DI FAME. IN ALTERNATIVA PORTARLI TUTTI IN UN'ISOLA DESERTA E PASSARLE I PACCHETTI VIVERI( UN PO' DI PANE )GIORNALMENTE UNO IN MENO DI QUANTI SONO E LI SAREBBERO VERAMENTE PUGNI E CALCI CON RISULTATO DELL'AUTOELIMINAZIONE E DI CERTO NON LI AVREMMO SULLA COSCIENZA VISTO CHE LE ABBIAMO DATO DA MANGIARE E CON IL RISULTATO CHE CE LI SAREMMO TOLTI DALLE P.....EEEEEEEE. PER FINIRE CHE SI VERGOGNINO. MEGLIO UN GIORNO DA LEONE CHE CENTO DA PECORA IO PENSO E DICO CHE SIAMO MOLTO INCAZZATI SCUSATE NON E' IL MIO LINGUAGGIO MA MI COSTRINGONO

    RispondiElimina
  72. Sicilia, sindacati contro i nuovi ticket sanitari

    Cgil, Cisl e Uil hanno scritto all'assessore regionale alla Salute, Massimo Russo, per chiedere l'attivazione immediata di un confronto «per rivedere e modificare la regolamentazione dei ticket sanitari» continua a leggere l'articolo qui http://calogerolanzarone.blogspot.com/2012/02/sicilia-sindacati-contro-i-nuovi-ticket.html

    RispondiElimina
  73. Ci puo' salvare solo una fine del mondo!!!!! cosi crepiamo tutti e basta!!!!! tanto siamo solo bravi a fare chiacchiere e a inveire contro i nostri politici,poi pero' al momento delle votazioni andiamo tutti come tante pecore a porre la nostra preferenza,ma vaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siamo noi a dargli questo potere... ribelliamoci... non andiamo più a votare

      Elimina
  74. Ma non vedete che risulta inutile fare queste dimostrazioni ?
    Abbiamo nelle mani la cosa più importante, alle prossima elezioni non votiamo più questi mangiatori di soldi, facciamo la prova, vediamo chi vince!!!

    RispondiElimina
  75. giorno 18 e 19 febbraio a catania in via etnea di fronte la villa dalle 17 alle 20 raccolta firme contro questa assurda norma . ho avuto l'appoggio di un patronato adesso faremo un gruppo su facebook distribuiremo volantini e ci sarà anche la stampa. vi darò ulteriori informazioni per il gruppo facebook
    sonia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, restiamo in attesa di tue notizie. Grazie.

      Elimina
  76. a questi politici di m...... che anno fatto fallire l'italia ,e ridotto la gente onesta al lastrico che hanno dato il sangue per i privileggi di questi ladri di politici,devono mettersi in testa che quando il popolo a fame tutto quello che anno rubato lo dovranno dare in dietro con le buone o con le cattive

    RispondiElimina
  77. Sonia tutto inutile, o meglio nn penso cambierà qualkosa, +ttosto occorrerebbe oltre che impugnare i forconi e scendere per strada come è successo con la benzina, occupare l'AMG e nn far erogare + il gas in città.....a quel punto voglio vedere cosa succederebbe!!

    RispondiElimina
  78. giorno 18 e 19 febbraio dalle 17 in via etnea di fronte la villa raccolta firme contra la norma. la mattina del 18 verso le 10 e 30 verrà anche la televisione. aiutatemi a spargere la voce. sonia. catania

    RispondiElimina
  79. vorrei avere qualche notizia sulla riunione che dovevano fare i sindacati. sonia

    RispondiElimina
  80. Incollaci il link del gruppo che hai creato su facebook

    RispondiElimina
  81. ancora non abbiamo creato un gruppo però questa è la pagina dell'evento ci sono tutte le informazioni http://www.facebook.com/?ref=tn_tnmn#!/events/244614308954674/ sonia

    RispondiElimina
  82. purtroppo non sono molto pratica col computer, comunque come ho già detto sabato mattina in via etnea ci sarà la televisione e nel pomeriggio inizierà una raccolta firme. sonia

    RispondiElimina
  83. MA L'ESENZIONE SI DA IN BASE AL REDDITO O ALL'ETA'? IO HO 55 ANNI SONO VEDOVA DA 14 ANNI VIVO CON 460,OO EURO AL MESE. FINO A IERI CON L'ISEE ERO ESENTATA OGGI GRAZIE ALLA NUOVA LEGGE DOVRO'PAGARE IL TICKET. PERCHE'? perche' non ho 65 anni! ma pensate che quando vado a pagare le bollette p a fare la spesa mi chiedano l'eta' e pago menondi una sessantacinquenne?
    sono leggi fatte da menti perverse che a tutto pensano meno che ai cittadini piu' deboli. fate schifo ma pensate che anche voi dovrete subire un giorno il giudizio di Dio.......

    RispondiElimina
  84. domani c'è la raccolta firme che continuerà per tutto il mese. io sono appoggiata da catania attiva che ha pubblicato questo evento anche in un piccolo spazio del giornale la sicilia. domani ci presenteremo come associazione catania attiva e famiglie a basso reddito chiedendo alla regione sicilia una modifica del sistema di esenzione per ritornare al sistema dell'iseeche tutelerebbe tutti quelli che ne hanno bisogno e no i pensionati con 3000 euro di pensione al mese che penso proprio un'analisi o un controllo possono permetterselo./ comunque poiche non sono pratica di computer link e cose varie vi posso dire che sono su facebook come sonia puglisi capelli bioni e malietta rosssa. sonia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Catania: Raccolta firme per modificare il nuovo sistema di esenzione del ticket sanitario

      http://calogerolanzarone.blogspot.com/2012/02/catania-raccolta-firme-per-modificare.html

      Elimina
  85. chiunque vuole saperne di più può cercarmi su facebook sonia puglisi 3 giugno 71. sonia

    RispondiElimina
  86. catania si sta muovendo, abbiamo fatto la petizione in via etnea ci siamo fatti sentire la raccolta delle firme continuerà fino a giorno 29.cercate di fare qualcosa anche voi. sonia

    RispondiElimina
  87. siamo in 4 e uno stipendio da impiegato grazie on. RUSSO ora possiamo morire

    RispondiElimina
  88. Ero un professionista non riuscendo più a pagare cassa e balzelli vari, date le precarie entrate oggi sono disoccupato non per scelta, ma malgrado tutto devo pagare il ticket devo mantenere moglie e due figli, mentre voi politici vi infischiate di tale situazioni e ci fate pagare anche l'aria che respiriamo VERGOGNA

    RispondiElimina
  89. Noi scriviamo ma tale Blog non viene letto dai Politici importanti,loro se ne infischiano dei nostri problemi per loro il posto fisso e noioso,loro anno altro da fare che leggere le nostre stupidaggini. Invito pertanto Tutti ad organizzare una azione massiva di piazza.

    RispondiElimina
  90. tutti i vostri commenti sono buoni .ma nessuno di voi ha ancora capito che l,unica soluzione per tutti questi BASTARDI politici sono i fatti i fatti per ognuno di loro contro le loro famiglie e tutto cio che anno. bisogna quindi riunirsi e formare una sorta di B.R.contro tutti coloro che stanno decidento come noi poveri cittadini dobbiamo vivere con la nostra miseria,mentre loro fanno la bella vita senza avere nessun problema di esenzione e di tutte le schifose leggi che seduti in una comoda poltrona approvano.tanto con tutti i loro soldi a loro non cambia nulla PUNIAMO tutti loro otteremo sicuramente un cambiamento.

    RispondiElimina
  91. Poi non lamentiamoci se in Sicilia c'è la malavita...la procurate solo ed esclusivamente voi politici....che poi di politico non avete NIENTE!
    Buffoni!!

    RispondiElimina
  92. Di questo passo visto che lavoro non ce n'è e chi come me è in attesa di lavoro può solo sperare di arrivare a 65 anni sano e che Dio non voglia ci si senta male e si ha bisogno di farmaci o di fare qualche analisi clinica.....! Ah,ho capito forse lo stanno facendo apposta:così "liquidano" metà gente che cerca lavoro e risolvono il problema della disoccupazione!!!!!!

    RispondiElimina
  93. Ma tanto non c'è niente da fare! Tutti i politici compreso il signor Russo la notte se ne vanno a letto tranquilli,tanto che pensieri hanno? Il colore della cravatta,forse! Noi la notte invece di dormire ci facciamo i conti di come arrivare a fine mese di come a fare a risparmiare per mangiare e per pagare le bollette! E ma ci stanno togliendo anche quello:fra un pò non avremo + di questi pensieri xkè andremo a finire in mezzo a una strada!

    RispondiElimina
  94. sonia come va con la raccolta di firme per chiedere alla Regione Siciliana la modifica del sistema di esenzione del ticket sanitario?? facci sapere

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...